Dagli American Music Awords… alla vostra Festa con DJ!

Si sono appena conclusi gli American Music Awards 2015, direttamente dal Microsoft Theater di Los Angeles, e noi di DJ4 ce li siamo gustati tutti (on line), pronti poi a prendere spunto dal meglio della serata per riferirvi sui nuovi trend. Innanzitutto, partiamo dalla madrina dell’evento, una “informissima” Jennifer Lopez (nella foto in alto a sinistra), che ha proposto una versione 2015 della famosa “Waiting For Tonight” del 1999. Passando subito al sodo, a portarsi a casa il titolo di miglior canzone dell’anno (con Blank Space) e miglior album è stata la venticinquenne Taylor Swift.

DJ PER FESTE E MUSICA NUOVA

Miglior band per gli One Direction, mentre Ed Sheeran ha vinto il titolo di miglior artista maschile. Ariana Grande, invece, ha messo le mani sull’equivalente premio “al femminile” (riuscendo a battere anche Meghan Trainor, una delle candidate più temibili). Tra l’altro, proprio Meghan Trainor ha dato scandalo insieme a Charlie Puth., con cui si è esibita in un performance acustica della hit “Marvin Gaye”, regalando un momento molto “piccante” :-).
Per quanto riguarda invece l’hip-hop, è stato l’anno di Nicki Minaj: miglior artista e miglior album (The Pinkprint). E l’onnipresente Rihanna?  Si consola con il premio di miglior artista R&B.
Non è mancato un momento da brividi in questi American Music Awards, quando la bravissima Celine Dion ha cantato ‘Hymne à l’amour’ di Édith Piaf, in omaggio agli amici francesi.
Insomma, di spunti e suggerimenti per noi DJ di DJ4, per la musica per le vostre feste, ce ne sono parecchi! In particolare, a nostro giudizio, è particolarmente accattivante la nuova di Ariana Grande (miglior artista), Focus. Molto apprezzata dalle signorine, nelle feste giovani (diciottesimi, per esempio) e nelle aperture in discoteca. Eccola!

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.