Autodromo di Monza: Wheelchair GP e DJ4 insieme per la solidarietà

Il progetto Wheelchair GP (gara di carrozzine elettriche per disabili con patologia neuromuscolare) che noi di DJ4 sosteniamo da ormai due anni, sino ad ora è stato ospitato da piste di go-kart (tra cui quella di Monica del Garda, di cui abbiamo realizzato un video).

La scorsa domenica, invece, teatro del Wheelchair GP è stato il celebre autodromo internazionale di Monza. Nell’area paddock è stato allestito un circuito ad hoc, durante la manifestazione 6 Ruote di Speranza, organizzata dalla UILDM: si svolge ogni anno il primo novembre nell’Autodromo di Monza, per dare ai disabili l’occasione di vivere una giornata speciale, facendo dei giri in pista su automobili da sogno, come  Ferrari, Lamborghini, Pagani, guidate da piloti professionisti (tra cui Ivan Capelli) e appassionati.

Ma torniamo alla gara Wheelchair GP, organizzata dal presidente Michele Sanguine (che ricopre anche la carica di consigliere della UILDM di Varese): dopo i giri di pista con i go-kart (tra i piloti, anche il comico Marco Della Noce), è la volta delle qualifiche (miglior tempo per Samuele Giampietro, con 15,06 secondi), e poi della gara, che ha visto davvero una bella lotta tra i partecipanti: ecco il podio:

1° Fabio Amenta – 2° Samuele Giampietro – 3° Enzo Lucà

La manifestazione è stata un grande successo, grazie anche alla presenza delle istituzioni (Aereonautica Militare, Carabinieri, Polizia, Vigili del Fuoco, GdF, Esercito Italiano) che hanno esposto i loro mezzi speciali.

In attesa di bissare il prossimo anno, vi ricordiamo che Wheelchair GP ha presentato il progetto (presso la sede UILDM di Monza) di un vero e proprio campionato nazionale a squadre, con scuderie composte da due piloti: scommettiamo che il patron Michele Sanguine riuscirà a portare avanti anche questa nuova sfida? A presto!

PS: per sostenere, come abbiamo fatto noi di DJ4, il progetto, potete proporvi come sponsor (info@wheelchairgp.com) o contattate la UILDM di Varese per le donazioni!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.